Mese: aprile 2011

Votare al referendum: 26.056.352 +1: 1 e 1/2 a testa e abbiamo vinto.

Secondo le statistiche Istat la popolazione votante italiana è di 50.112.703. Il nostro quorum per il referendum è quindi di 26.056.352 +1

In tv ovviamente non si parla di referendum, o se ne parla poco, o se ne parla male. Insomma non si capisce.

Però c’è il web, e sul web ci sono mezzi nazionalpopolari quasi come la tv. Uno a caso: facebook.

In Italia gli utenti attivi su facebook sono 19.208.440 (dato aggiornato al 19/04/2011 su Checkfacebook). Togliamo il 19% di minorenni. Arriviamo a 15.558.837.

Togliamo quella percentuale che per ideologie politiche conformi al partito attualmente in maggioranza al governo è avverso al referendum. Secondo il sondaggio di EMG per LA7 del 18/04/2010 sono circa il 42,1% della popolazione dato che però va normalizzato calcolando anche gli astenuti.

Abbiamo dunque il 31,9% che per appartenza politica vuole centrali nucleari, acqua privata e leggitimo impedimento (che vita grama). 4.963.269. Togliamo pure questi.

Arriviamo a 10.595.568 – utenti facebook attivi maggiorenni che non votano la maggioranza.Questo è il nostro obiettivo: andare tutti e 10 milioni a votare, il 12 e il 13 giugno.

Quindi ricordare costantemente a tutti i nostri amici che BISOGNA ANDARE A VOTARE.

Ma facebook non è l’universo, e per raggiungere il quorum mancano ancora 15.096.785.

Vuol dire che ognuno di noi deve portare almeno un votante e mezzo dei non iscritti a facebook. e ovviamente fargli votare SI.

E se siete fuori sede ricordatevi che potete votare al Referendum in una città diversa da quella di residenza offrendovi come rappresentante di lista.